Pagine

11 giu 2011

Parole al vento.

E' passato un pò di tempo. Ed anche l'incontro con Capitan Ovvio ormai è andato. Non mi voglio dilungare nel discorso, descrivendo l'ufficio o roba simile. Posso solamente dire che ha iniziato il "colloquio" con le solite domande, del tipo: come va, come non va, auguri per gli esami, come va con la media scolastica, cosa fai, cosa non fai. Ha notato che il mio peso comunque sia è rimasto invariato (con i suoi alti e bassi, logicamente). Si è giunti poi all'analizzazre le analisi: ha confermato la mia amenorrea (l'invenzione del nomignolo "Capitan Ovvio" ha le sue ragioni, quindi) ed ha commentato dicendo che ora si tratta "solo" di problemi ormonali. Il fatto è che ora l'assenza del ciclo (quasi tre anni) si sta dilungando un pò troppo, e, come sospettavo, vuole che mi sottoponga a delle stimolazioni ormonali. *BOOM*. Il mondo mi è pienamente crollato addosso. "Ed ora? Ingrasso? Metto del peso? Comincerò a lievitare come un croissant?"; queste sono stati i miei pensieri iniziali. I miei genitori hanno esposto il mio dilemma, in quanto ne erano a conoscenza. Ma il neuro-psichiatra ha sostenuto che non sarà assolutamente così. Comunque sia, mi ha dato del tempo per parlare dell'argomento anche con il mio psico-terapeuta: dovrò poi contattare Capitan Ovvio quando sarò pronta.

Parlando quindi con il mio terapista, siamo giunti alla conclusione che, dovendo per forza assoggettarmi a ciò, sarebbe meglio farlo in seguito gli esami di maturità. Se dovessi farlo ora, questo comunque mi manderebbe in tilt in cervello: sarei troppo preoccupata per questo e non riuscirei a concentrarmi sulla tesina e le tre prove scritte dell'esame (che sono già un bel miscuglio di ansie, nervosismi, angosce, paure).

Concludo qui. Non voglio commentare, o forse, non ho parole per farlo. Volevo solo trascrivere tutto questo, non importa a chi o perchè. Avevo intenzione di farlo. Ne ho il necessario bisogno di liberare parole al vento.

Zara.

7 commenti:

  1. Comprendo bene le tue paure, essendo figlia di medico (ho un Capitan Ovvio in casa!) so di cosa stai parlando, anche perchè tempo fa le avevano proposte anche a me. Le stimolazioni ormonali hanno spesso risultati spiacevoli ma è anche vero che sono estremamente soggettive e le "tragiche conseguenze" dipendono anche molto dalla durata dei cicli di stimolazione. Non che questo consoli, però.. concentrati sugli esami e buona fortuna.
    See ya (:

    RispondiElimina
  2. Tesoro ): forza, forza, forza. Sono che è una parola semplice quanto inutile scritta qui, ma è ciò che ti serve e vorrei dartene molta in questo momento. Non vederla come una cosa brutta e da 'costrizione', è per il tuo bene e soprattutto credo che ringrazierai con il cuore questa scelta in un prossimo futuro.
    Fai bene ad aspettare la fine della maturità, ora devi concentrarti solo su quest'ultima e, mi raccomando, non agitarti troppo se no è la fine (: sono prove come altre, se sei arrivata a questo punto andrà sicuramente tutto alla grande. Ti faccio un in bocca al lupo dato non so precisamente quando inizierai!
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. E va bene:) Ti sento meglio, non saprei definirlo bene, sento parole nuove dentro di te. Ed è una cosa meravigliosa, anche se rimane solo una sensazione. E' meravigliosa.
    Mi manchi tanto, e vorrei essere lì pronta ad aiutarti, ma purtroppo questo studio è terribile. Io sono convinta che tu ce la possa fare, davvero. A superare tutto, dalla prima all'ultima cosa. E voglio essere con te, vicina a te quando finalmente anche il sole entrerà totalmente nel tuo cuore.
    Ti voglio bene piccola mia.

    RispondiElimina
  4. E le tue parole non vanno al vento, io le leggo :)
    Fai bene ad aspettare la fine degli esami per gli ormoni. Ti farebbero impazzire e non potrsti studiare. Comunque se Capitan Ovvio dice che non ingrasserai, non ingrasserai :D
    Ti sono vicina, piccola. Anche se sei più grande D:
    Laura <3

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace che ti faccia prendere ormoni...scegli tu, non farti convincere se non vuoi, menti piuttosto...Zara cara, se non fai ciò che ti va non starai mai bene...*Ti sono vicina e ti tengo stretta stretta...*

    RispondiElimina
  6. "Menti piuttosto"?! ma che dici? non può semplicemente dire di no o bisogna per forza raccontarsi bugie?

    RispondiElimina
  7. cara Zara pure io sono sotto maturità e penso sia la cosa giusta aspettare la fine degli esami prima di iniziare la cura (devi però esserne convinta)...
    per il momento ti faccio tanti auguri e vedrai che spaccheremo i culi! :)
    un abbraccio
    Alena

    RispondiElimina