Pagine

04 ago 2010

Try Again.

E come volevasi dimostrare, neanche torno da Firenze che sono ricominciate le abbuffate.

Risultato? 51.1 kg. <- - - -7 etti presi in un solo giorno.

Mi sento letteralmente a pezzi. Tra biscotti toscani (ricciarelli, ossa di Siena, biscotti con uvetta e cereali), cornettini, biscotti semplici..ho provato di nuovo un'amara sensazione di sensi di colpa. ECCHECCAZZO.

Me la sono voluta io. Ben mi sta. Così imparo la lezione (sperando che sia l'ultima, logicamente).
Riproverò a ricominciare per l'ennesima volta da capo: niente pasti nel pomeriggio. Salterò persino la colazione: non me ne frega un granché se è il pasto più importante della giornata. Non me ne importa niente se tanto comunque sia questa si consuma subito. I won't have breakfast.

Ieri sera, dopo essermi resa conto, anche se troppo tardi, di aver ingurgitato dolci su dolci, ho scritto un bigliettino a mio padre, dicendogli quello che era accaduto, che ero stanca e che non ce la facevo più. Ho anche aggiunto se oggi non potevo andare a pranzo dai nonni. Morale della favola: oggi devo andare a lavoro da lui con il cane. Tra l'altro lui ha anche scritto un biglietto sul quale vi è scritto:

"Anche io sono stanco. Comunque ti voglio bene e vedrai che usciremo da questa situazione. Io avviso nonna, ma tu stamattina prendi il cane e vieni da me che mi servi al lavoro. Poi pranziamo insieme. Ti aspetto. Fai colazione.             Papà"



Questa ERO io con i miei 50.4 kg a Firenze (distesa sul letto).

Stamane, solo con uno sguardo allo specchio, avevo capito di aver messo su peso. Ho pensato "Cazzo, sono aumentata: 51.2 kg". Ho errato solo di un etto ma, in fin dei conti, come volevasi dimostrare, ci ho preso comunque. Ciò vuol dire che se lo noto io, possono notarlo anche gli altri. Ecco perchè voglio continuare a scendere. O per lo meno: Vorrei ma non Posso.




Nonostante le parole di conforto di mio padre, io mi sento lo stesso una merdaccia.



Zara.



Aggiornamento:
Ho "lasciato" Alessandro. A quanto pare, a lui non ha importato un granché, sicché ha risposto (con un sms): "Ok, va bene. Tanto sarebbe successo comunque con l'andare del tempo. Rimaniamo amici che è meglio".

8 commenti:

  1. Noo la colazione, così mi distruggi! :S
    Comunque scelta tua tesoro, devi riflettere su ciò che fai e le conseguenze che ti porterà per la visita. Non so di preciso come sia la situazione ma non è il caso di rischiare ora, tieniti il peso buono fino alla visita, poi se porprio non ce la fai, continua. Non so proprio che dire.
    Scusami tanto.

    RispondiElimina
  2. Ciao,passavo di qui
    Ho letto un paio dei tuoi post,
    |A parte il fatto che sei bellissima|,non dovresti abbatterti per niente così;
    tutto si recupera..
    e poi la colazione aiuta a dimagrire e di non farti svenire(evita le abbuffate).

    Tuo padre mi sembra una grande persona,
    non dico di essere invidiosa del vostro rapporto,perchè non so di cosa avere invidia,ma non lo so,è qualcosa di nuovo per me.. forse dovresti ascoltarlo..

    Un bacio E.

    RispondiElimina
  3. Piccola, uff. Mi dispiace per l'abbuffata, immagino come ti abbiano devastata quei c.azzo di sensi di colpa.
    Allora quoto Empty per il fatto del peso. Purtroppo se hai ancora controlli su controlli non puoi permetterti di scedere ora e ripeto ora, perchè se ti vedono ancora più magra è la fine e la situazione mi sembra troppo tesa. Prova a tenerti sui 51 (che detta tutta non sono affatto male, anzi, poi tu sei alta Zarina, calcola anche questo!), poi dopo la visita, magari in un periodo un pò più calmo, potrai ripartire, tanto ormai più di un certo peso non sali e questa è una bellissima cosa (:

    P.s. hai un bellissimo pancino e le ossa del bacino sporgenti aw (L). Ah, dimenticavo! Anche io mi fisso sempre che noto la differenza di quando aumento e penso lo notino anche gli altri >.< ma fidati che non è così. A noi sembra una cosa normale vedere l'aumento, ma per chi non ha fisse come le nostre non è possibile, sarà che appunto è una nostra fissa, quindi ci osserviamo ogni momento e l'occhio si allena..non so, fatto sta che la gente 'normale' nota le differenze di tre/quattro kg o.ò.

    Abbraccio.

    RispondiElimina
  4. sisi, anch'io sono prontissima a ripartire!
    ma a parte questo devo dire che sei fantastica, nel senso, se qualcuno mi dicesse di ingrassare e anche di quanto io, io avrei crisi di .. non so neanche cosa ma IMPAZZIREI.
    quindi AMMIRAZIONE per il tuo controllo, in questo senso.
    per l'abbuffata mi dispiace tantissimo.
    ma passa oltre, d'altronde oggi si ricomincia.
    andiamo!

    RispondiElimina
  5. un applauso alla sensibilità di lui!!

    RispondiElimina
  6. Invidio tuo padre.

    E sì, veramente un grande applauso alla sensibilità di lui. Ce ne vuole di coraggio per rispondere così e con un messaggio.
    Ma ne conosco uno simile che mi ha tirato il pacco su msn(:
    "Per questo e per altri motivi la persona di cui mi fido di più è Ana"

    RispondiElimina
  7. ben tornata.
    l'amore è il più insensibile di tutti i sentimenti. contraddittorio eh?
    ti stringo.

    RispondiElimina
  8. Aww grazie mille dei link tesoro,
    purtroppo però molti alimenti non li posso mangiare per via del mio stomachino distruttino distruttuggio ._. Maledetti disturbi alimentari, tornassi indietro non ripercorerei mai la stessa strada.

    RispondiElimina