Pagine

26 mag 2010

Crollo.Crisi.Totale.

E non ce la faccio più. E' stressante. Angosciante. Asfissiante.

Basta.

Quando mi sono fatta interrogare ad italiano (su Foscolo), dopo aver preso un meritato 8 e mezzo, la professoressa mi dice "Sara, ti vedo un pò sciupata.." e bla bla bla. Ovviamente ha iniziato a dire che non bisogna seguire determinati stereotipi ecc ecc, ma a me importa poco e niente di quello che dice la gente. I commenti delle persone mi interessano solo quando voglio.

Oggi, mentre mi lavavo i capelli (pensate che pazza), ho ripensato ad un commento di una mia compagna di classe [premetto che non sono salita di peso, anzi sono sui 51 kg e qualcosa].

Ero in piedi, vicino a lei e mentre ci guardiamo un attimo, lei abbassa lo sguardo verso la pancia e dice (tra l'altro toccandola con un dito) "Wow, ma allora ce l'hai un pò di pancetta! Hai ripreso a mangiare?".

Io sono rimasta sbalordita perchè ero sicura (ormai quindi non lo sono più) di essere calata. Ora invece, mi rendo conto che non basta pesare 51 o 52 kg che siano. Devo migliorare. Devo dimagrire.

E pensare che mi pian pianino mi stavo fidando delle persone che mi dicevano "Sei troppo magra!". Non ero convinta del tutto, ma per lo meno credevo in quelle poche parole (quando mi girava bene).

Ora invece, visto che la gente vede lo stesso la pancia, mi sono resa conto che sono tutte balle quelle mi sono state dette. Non c'è nessuna verità nelle loro parole, nei loro discorsi da buonisti. Nessuna. Sono tutte cazzate (viva la finezza femminile) che mi sono state dette solo come contentino.

Soffro. Tanto. Non so come descrivere tutto questo dolore. Io pensavo davvero (molto in fondo, nascosto nel mio cervello) che fossi "magra" (o meglio dire "discreta"). Invece ora che una ragazza dal nulla mi dice "Ah, ma allora ce l'hai un pò di pancetta!", mi rendo conto che non sono allora sufficientemente magra. Non sono sufficientemente bella. Perchè ciò vuol dire che la mia pancia si nota. Che la mia pancia è abnorme. Sono totalmente con il morale a terra che non basterebbe neanche un digiuno per rimediare al danno (=la mia pancia). Sono più triste del solito stasera, e non so proprio come reagire. Quelle parole sul fatto di essere magra, FORSE mi stavano QUASI convincendo, ma poi, mi è arrivata la notizia che allora, non è così. Non appaio alla gente come vorrei che fosse. All'inizio potevo chiudere un occhio perchè la maggiorparte della gente criticava (addirittura) che io fossi troppo magra. Oggi invece, come per magia, ho l'esatto opposto di quello che mi è stato detto fino ad oggi: ho la pancia.

Ho gli occhi lucidi, mentre scrivo, e mi rendo conto che non faccio altro che piangere, in silenzio dagli altri. Ho paura che mi sentano e che mi proibiscano persino di piangere.

Sto crollando.

Ho bisogno di aiuto.

Sto cedendo.



Zara.

5 commenti:

  1. No.No.No. E ancora no!
    Non voglio assolutamente ti butti giù Zarina >.<
    hai detto tu stessa che guardi solo alcuni commenti, quelli negativi a quanto ho capito, quelli che ci spronerebbero a scendere ancora di più. Ma per me è sbagliato (anche io faccio lo stesso però). In queste situazioni, la verità, a parer mio, è che la gente dovrebbe solo STARSENE MUTA, perchè la maggior parte delle volte fa solo danni. Poi, sinceramente, che te ne frega della tua compagna? Magari l'ha detto pure per tirarti un pò su dall'appunto della prof o comunque per invidia. Fidati. A me l'anno scorso una compagna faceva apposta a dirmi "tanto non sarai mai uno scheletro" e mi prendeva sempre in giro davanti all'intera classe.
    Queste sono persone che non capiscono la gravità della situazione e che non meritano di essere ascoltate.
    Guardati nelle foto, sei bellissima, anzi, detto sinceramente, staresti meglio con qualche chilo in più sicuro. Sei sempre stupenda piccolina, non lasciare che persone insignificanti ti feriscano (anche se in modo indiretto)!
    Ti voglio beneH. Hug!

    RispondiElimina
  2. Ti capisco, quando pesavo 45.7 chili mi sentivo meglio (come hai detto tu "discreta") e c'erano ancora persone che o per scherzo o seriamente giocavano con la mia pancetta. Ora che peso di più non so proprio cosa pensare.
    Ma infondo, non riconfermano altro che la mia teoria: sono grassa e devo dimagrire.
    E così sarà.
    Tesoro, qualsiasi cosa ci sono.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. ehi!dai, calma, a parte che dalle foto sei perfetta, davvero. e poi la gente spesso parla a caso, non sanemmeno cosa dice. devi fidarti prima di tutto di te stessa e poi delle persoen che ti vogliono bene! non farti buttare giù da uno stupido commento fatto a caso senza pensare!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. nelle foto sei davvero bella tesoro.
    nn farti abbattere da uno stupido commento fatto da una persona stupida.
    persegui il tuo obbiettivo, senza lasciarti scalfire dalle piccole cose.
    ti abbraccio forte un bacio
    pat :)

    RispondiElimina
  5. ma lasciala stare la tua compagna di classe, non puoi improvvisamente decidere che sia la sola a dire la verità mentre quelli che ti dicono il contrario (ossia quanto sei magra) mentono. anche la bilancia ora mente? non crollare per uno stupido commento magari gettato lì a caso, tanto per dire qualcosa, non darle questa soddisfazione.
    PS: complimenti per l'interrogazione

    RispondiElimina